“Cogliamo l’occasione per chiedere anche al Sindaco dove e come avviene il trasbordo dei rifiuti”

Il Popolo della Famiglia di Monopoli è pronto a tutto per rivendicare il diritto alla salute dei cittadini di Monopoli.

In una nota, si commenta la notizia riguardante il sequestro dell’attivitá abusiva di lavorazione della sansa, considerata “un tentativo di nascondere la verità dietro un dito”.

Il referente cittadino PdF Mirco Fanizzi afferma: “L’attività sequestrata, dichiarata abusiva è li da diversi anni; quell’odore sgradevole non è certamente una novità” – e aggiunge – I monopolitani non faranno la stessa fine del popolo tarantino; esigiamo delle risposte e faremo di tutto per averle”.

E, a riguardo al comunicato congiunto che sarebbe stato condiviso con il Governatore della Puglia Michele Emiliano, rincara la dose: “perché non ci dicono quando renderanno efficiente il Pronto Soccorso di Monopoli che in queste festività natalizie è stato preso sotto assedio? – e conclude – Cogliamo l’occasione per chiedere anche al Sindaco dove e come avviene il trasbordo dei rifiuti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.