L’EPC riparte con il piede giusto

Dopo le tre settimane di pausa espugna il Palapinto

Riparte con il piede giusto il cammino dell’EPC Monopoli nel campionato di C gold maschile, i monopolitani hanno la meglio sul Mola New Basket in un gelido Palapinto e mantengono due lunghezze di vantaggio in classifica sul Molfetta, vittorioso in volata ad Altamura.

Coach Millina schiera in avvio Calisi, Manchisi, Torresi, Bosnjak e Markovic; coach Castellitto risponde con Pacifico, Preite, Kordis, Koopman e Mirone. 

Le due squadre appaiono un po’ contratte in avvio, il primo allungo è comunque dei padroni di casa avanti 9-1 a dopo 3’30” di gioco. I monopolitani si scuotono ed una tripla di Calisi vale il 9-8 a metà primo quarto. Da questo momento la partita vive un momento di equilibrio con le squadre che faticano a trovare buone percentuali dal campo. Torresi appare il più in palla tra gli uomini di Millina ma è costretto a lasciare il campo per una botta al volto.Un appoggio da sotto di Mirone vale il 15-13 per i padroni di casa al termine del primo quarto di gioco.

Il primo vantaggio ospite arriva dopo poco più di due minuti di gioco nel secondo periodo con una penetrazione di Annese, i padroni di casa rispondono però colpo su colpo sfruttando la vena realizzativa di De Angelis, autore di alcune triple da distanza siderale. Mirone segna il 32-31 interno a 2’51” dall’intervallo, è l’ultimo vantaggio interno, Bosnjak e Markovic iniziano a fare la voce grossa sotto le plance e spingono Monopoli in vantaggio di sei lunghezze all’intervallo, il canestro del 35-41 arriva con una magistrale esecuzione di Torresi allo scadere del secondo periodo.

Monopoli esce forte dai blocchi ad inizio terzo quarto, solida in difesa e finalmente più efficace in attacco, dove Torresi mette in piedi un piccolo clinic realizzando 10 punti di ottima fattura in soli  5’ di gioco. I liberi di Annese ad 1’15” dalla fine del quarto valgono il 47-69 esterno, massimo vantaggio per l’EPC che esalta i sempre presenti tifosi monopolitani. Il terzo quarto si conclude sul punteggio di 51-69 con Koopman che trova il modo di accorciare un po’ le distanze. L’ultimo quarto di gioco ha ormai poco da dire, i padroni di casa non trovano forze e lucidità per una reazione tale da riapire l’incontro, Monopoli pasticcia un po’ in attacco ma ha ormai un buon margine per portare a casa l’incontro, nel finale Millina può così concedere spazio al giovane Maiellaro per qualche prezioso minuto in campo. L’incontro termina quindi 69-79 per una solida EPC, pur non brillando i monopolitani hanno mostrato una eccellente solidità difensiva che, quando abbinata a momenti di fluidità offensiva, ha portato ad un break importante decisivo per le sorti della gara. Decisiva è stata la vena realizzativa di capitan Torresi autore di 21 punti, unita all’impatto sotto i tabelloni della coppia Markovic/Bosnjak, 17 punti e 13 rimbalzi per il primo, 15 punti e 10 rimbalzi per il secondo.

Tra i padroni di casa ottima prova di Mirone che realizza 12 punti uniti a 10 rimbalzi e 6 assist, positivi Pacifico e De Angelis entrambi in doppia cifra, serata complicata per Kordis, autore di 10 punti e 13 rimbalzi ma con brutte percentuali dal campo, buoni numeri per Koopman autore di 15 punti e 13 rimbalzi, numeri tuttavia messi insieme soprattutto in un ultimo quarto poco significativo ai fini del risultato.

Ripartito il campionato l’EPC trova sul suo cammino la Libertas Altamura oggi sconfitta di misura dal Molfetta e ospite domenica 12 gennaio alla palestra Melvin Jones.

MOLA NEW BASKET: Pacifico 12, Kordis 10, Preite 3, Koopman 15, Mirone 12, De Angelis 13, , Stimolo 2, Quaranta 2, De Giosa, Tanzi N.E. Coach: Castellitto

EPC MONOPOLI: Calisi 6, Manchisi 3, Torresi 21, Bosnjak 15, Markovic 17, Orsini 1, Annese 11, Formica 5, Rollo, Maiellaro.  Coach: Millina

Arbitri: Rodi e Farina Valaori

Marco Selicato – UFFICIO STAMPA ASD ACTION NOW MONOPOLI 2019-2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.