In 21 su 645 atleti iscritti

Tra gli appuntamenti prenatalizi del podista pugliese non può mancare oramai la Corri Bitritto, giunta alla tredicesima edizione. Bella la Piazza Aldo Moro della cittadina alle porte di Bari già addobbata a festa, i colori delle divise dei podisti rendono ancor più bella la domenica baciata dal sole splendente.
Temperatura non eccessivamente calda, si potrà correre bene sul percorso omologato di 10 km.

645 gli iscritti, 21 i podisti dell’Atletica Monopoli. Lo sparo del massimo giudice di Puglia, Luigi De Lillo, e via, gli atleti cominciano il loro andare sul tracciato con i primi tre chilometri che si sviluppano nell’abitato, con qualche timido applauso dei residenti; man mano si prosegue su strade rurali e alberate, un po’ solitarie, in lieve e costante salita; gli ultimi chilometri, che riportano nel paese, sono viceversa in leggera discesa, con gli ultimi metri sul rettilineo che costeggia la villa comunale e poi la piazza Moro, tra gli applausi di parenti e spettatori più interessati, con lo svilupparsi anche di appassionanti sprint.

Tracciato sorvegliatissimo e blindato al traffico veicolare, uomini e mezzi assicurano una corsa sicura e serena a tutti gli atleti, dal primo all’ultimo.

Per quanto riguarda i monopolitani, ancora alle prese con un problemi muscolari che la attanagliano da diverso tempo, Daniela Tropiano deve accontentarsi del terzo posto di categoria, Michela Corbacio è seconda SF65, Cinzia Ammirato e Maria Biasi sono quinte (SF45 e SF60). Fra gli uomini secondo posto di categoria per Francesco Iacovazzi ed Antonio Aversa, Michele Brescia è terzo SM70. Premiata anche la società Atletica Monopoli classificatasi al quinto posto.