The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione

GIORNALE E WEBTV NEWS. notizie h24, 7 giorni su 7. "Scrivere" è sempre nascondere qualcosa in modo che poi venga scoperto (Italo Calvino)

Presentazione dell’Annuario 2017 “Dal Liceo ai Licei” in biblioteca

È stata presentata giovedì 7 novembre 2019, alle ore 18.00, presso la Biblioteca Comunale “P. Rendella” di Monopoli, la nuova pubblicazione, giunta al n. 13, dell’Annuario “Dal Liceo ai Licei”, Annualità 2017.

L’incontro è stato introdotto dal prof. Martino Cazzorla, Dirigente Scolastico del Polo Liceale “Galilei-Curie” di Monopoli e l’Annuario è stato presentato dalla prof.ssa Gabriella Moretti, Docente Referente Annuario del Polo Liceale
“Galilei-Curie” di Monopoli con la presenza di alcuni Studenti della Classe IIIC del Liceo Classico di Monopoli dell’Anno Scolastico 1998-1999. All’incontro era anche presente il Comitato Scientifico che cura l’Annuario con i Docenti Giuseppe Ostuni, Vittoria Di Leo, Gennaro Ciminelli e Francesca Nanna.

Un Annuario che ricostruisce le tappe non solo di un anno scolastico ma anche la storia che si rinnova nel Polo Liceale. Questa edizione si presenta particolarmente ricca di spunti tematici, sia sulle riflessioni sulla Scuola Ginnasiale e l’intitolazione a “Galileo Galilei”, sia per le note documentarie sul Preside Gregorio Munno e la Famiglia Indelli. In queste pagine c’è il passato del Liceo ma anche gli anni scolastici più recenti con il prof. Hermann Contento e gli studenti che, grazie anche al percorso liceale, hanno dato un senso professionale al proprio impegno di vita e di lavoro.

Poi arrivano i nostri giorni, le attività che hanno accompagnato l’offerta formativa dei nostri alunni, dall’alternanza scuola/lavoro agli incontri con le associazioni di volontariato sociale e ambientale, le lezioni di cinema con il Sudestival, alla 18ma edizione, e le lezioni di musica jazz con il Maestro Gianni Lenoci, o la partecipazione alle opere teatrali. C’è anche la conoscenza di scrittori e autori come Emilio Casalini, Francesco Minervini, Luigi Ballerini, Lidia Menapace, Francesco Carofiglio e Veronica Pellicano, già nostra alunna, che hanno lasciato un segno nel passaggio da questo Istituto.

Tante altre le iniziative negli impegni con il FAI e la scoperta del territorio, la conoscenza del Museo Diocesano e della civiltà rupestre di Monopoli, ma anche la visita al Palazzo dell’Acquedotto Pugliese a Bari, la Giornata della Memoria alla Casa Rossa, l’esperienza nei viaggi di istruzione e negli scambi culturali, come in Francia, al Liceo di Briey, i corsi PON e la mostra di storia locale monopolitana del prof. Stefano Carbonara ed esposta nell’area scientifica del Polo Liceale.

Proposte, progetti ed esperienze che ci hanno inserito nella Rete Nazionale “ASpNET – U.N.E.S.C.O. – Italia”, sono parte di una formazione che unisce Docenti e Studenti, dalla partecipazione alla Giornata della Memoria, alla Notte del Liceo Classico, alle Olimpiadi di Scienze e Chimica, ai percorsi di educazione alla salute, ai mondi di una scuola presente nella Città e nel territorio.

Le esperienze concorsuali dell’ottava edizione del Certamen Latinum Monopolitanum o del New.Ton Project, in Lingua Inglese, come la presenza dei Global Volunteers, dagli Stati Uniti, per il migliorare l’approccio linguistico, o le “Pagine Speciali” con i racconti e i disegni degli studenti diversamente abili e la partecipazione al “Phest internazionale di fotografia”.

I corsi di Salvamento in mare e Certificazione BLSD con la Società Nazionale di Salvamento e gli incontri sulla Sicurezza Stradale con il Lions Club di Monopoli, oltre al progetto di speleologia “Paesaggi sotterranei” con il Gruppo Puglia Grotte, il premio “In bicicletta al Polo Liceale” con la Nardelli Sport, i riconoscimenti dei Gruppi Sportivi del Liceo e la Manifestazione “Kids save lives mass training” sul massaggio cardiaco in collaborazione con l’Associazione “La citta che sale” e la presenza delle Unità del 118 da tutta la Puglia sono il valore aggiunto alla formazione in classe e all’impegno di un’intera Comunità Scolastica.

Tanti momenti che non sono ricordi ma funzioni attive di crescita, di attenzione, di cittadinanza consapevole, di costruzione di percorsi di vita e di studio, fino alla Festa dei Diplomandi non come momento di saluto ma di ripartenza per i nostri giovani verso nuovi traguardi di impegno universitario e di lavoro.

L’Annuario racconta il viaggio in un anno di vita di Scuola con i problemi, le difficoltà ma anche le tante cose buone e belle che Studenti e Docenti hanno saputo fare. Questo Annuario vuole essere l’icona autentica di tutti coloro che amano la Scuola, e l’hanno amata da Studenti, ieri, e da Docenti, oggi.