Si tratterebbe di un tursiope adulto morto quasi sicuramente per asfissia

È stata recuperata, ieri mattina, la carogna di un tursiope adulto, ritrovata  nelle acque del Porto di Monopoli.

Secondo il dott. Pasquale Salvemini del Centro di Recupero Tartarughe Marine di Molfetta intervenuto sul posto, l’esemplare sarebbe morto quasi sicuramente per asfissia.

SULLA SPECIE

Il tursiope è un cetaceo odontoceto appartenente alla famiglia dei Delfinidi, diventato il delfino per antonomasia per l’influenza apportata dai media con la serie televisiva “Flipper”, in cui il famoso “delfino” apparteneva proprio a questa specie.

Questo slideshow richiede JavaScript.