Fanizzi: “Il comportamento della nostra amministrazione è vergognoso, il loro silenzio non fa bene alla democrazia”

Il Popolo della Famiglia di Monopoli non ha ricevuto alcuna risposta dal Comune di Monopoli in merito alla diffida presentata il 30 luglio scorso sulla tecnologia 5G.

Mirco Fanizzi (referente del Popolo della Famiglia di Monopoli) afferma: “Il comportamento della nostra amministrazione è vergognoso, il loro silenzio non fa bene alla democrazia. I cittadini hanno il diritto di sapere, la salute riguarda tutti noi e il 5G a detta di tantissime ricerche scientifiche è dannoso per l’uomo – e conclude – La storia insegna che l’inerzia dei nostri amministratori ha portato la nostra aria ad essere irrespirabile, ci hanno messo 10 anni per capire che bisogna intervenire. Siamo preoccupati perché il problema del 5G potrebbe essere trattato con la stessa superficialità così come si è già fatto per il problema del disseccamento degli ulivi. Con la salute non si scherza, farebbero bene a darci delle risposte”.