Sequestrati circa 750 metri di reti da pesca abusivamente utilizzate dai pescatori sportivi

L’attività di controllo svolta dagli ispettori pesca della Guardia Costiera del 6° Centro di Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Bari si è conclusa nella mattinata del 30 ottobre scorso, in località “San Vito” nel Comune di Polignano a Mare, dove sono stati posti sotto sequestro, oltre al pescato, circa 750 metri di reti da pesca abusivamente utilizzate da pescatori sportivi e, pertanto, non autorizzati all’utilizzo professionale di questa tipologia di attrezzi. Inflitte ai due diportisti sanzioni pecuniarie dell’importo di 1.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.