Il Comitato “Aria Pulita” di Monopoli ha raccolto 2623 firme

Il referente del Comitato “Aria Pulita” di Monopoli Prof. Stefano Carbonara annuncia che, ieri, è stato presentato alla Procura della Repubblica di Bari l’esposto, elaborato con la consulenza di legali ed esperti e circostanziato in modo adeguato per riportare “la grave situazione in atto a Monopoli da diversi anni, compreso i dati relativi agli assistiti da Amopuglia nell’ultimo triennio”.

“Si è mantenuto l’impegno assunto nell’Assemblea del 28 settembre scorso e durante le ultime manifestazioni di protesta dei cittadini – commenta Carbonara – Si chiede l’accertamento delle cause con la nomina di tecnici di ufficio e l’eventuale individuazione dei responsabili pubblici e privati”.

All’esposto sono stati allegati l’elenco riportante i nomi e cognomi degli oltre 2.600 firmatari e i moduli con le firme di tutti quelli che hanno voluto sostenere quest’importante causa per salvaguardare la salute pubblica, la conservazione del paesaggio e la salvezza dell’intera economia cittadina.

“A firmare l’esposto sono stati dieci amici volontari, che ringraziamo – aggiunge il referente, concludendo – Si resta fiduciosi nell’azione dei giudici e degli organi di vigilanza ambientale che saranno attivati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.