Calato il sipario sull’edizione 2019 di “Sulle vie del mare” con l’Asta del Pesce che ha consentito di raccogliere 517 euro, devoluti ai Monopoli Friends

Giornata “Educamare” finalizzata alla sensibilizzazione delle tematiche legate alla consapevolezza ed alla tutela dell’ambiente marino attraverso attività educative/formative e ludico/sportive, questa mattina, a Monopoli in occasione della quarta ed ultima domenica del cartellone “Sulle vie del mare”, organizzato dalla CNA Monopoli con il patrocinio del Comune di Monopoli (Assessorati allo Sport e Turismo e Cultura e Pubblica Istruzione), dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale e del Gal Terre di Trulli e Barsento.

L’evento ha visto la collaborazione della Capitaneria di Porto di Monopoli, del Circolo Canottieri Pro Monopoli, della Lega Navale Monopoli, dell’ANMI – Gruppo di Monopoli e dell’Asd Monopoli Friends con la partecipazione di circa 80 studenti delle classi 4° e 5° elementare dei quattro Istituti Scolastici Comprensivi di Monopoli.

Oltre a lezioni di avviamento alla vela e simulazioni di regate curate dalla Lega Navale di Monopoli con la presenza in mare di circa venti imbarcazioni a vela (laser e derive) condotte dai componenti della squadra agonistica,  a lezioni di avviamento al canottaggio con attività a terra bed in mare curate dal Circolo Canottieri Pro Monopoli ed approfondimenti sulla sicurezza in mare attraverso specifiche nozioni impartite da T.V. (CP) Adriana Prusciano (Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di Monopoli) e dal personale della Capitaneria di Porto di Monopoli, gli alunni, i loro genitori e gli insegnanti hanno assistito alla rievocazione della storica “Asta del pesce” a cura del Colonnello Ciccià a cala Porto Vecchio. Iniziativa che ha consentito di raccogliere 517 euro, devoluti in beneficenza ai Monopoli Friends per sostenere l’ennesimo progetto dell’associazione. Il Presidente Angelo Giannoccaro ringrazia vivamente tutti i soci e tutti coloro che hanno reso fantastica questa ennesima avventura di Gozzovigliando e, anche il sig. Cosimo Brescia di Scarpamania per le oltre 80 paia di scarpe donate.

Questo slideshow richiede JavaScript.