Gara finita 63- 70 contro il Fortitudo Trani

63-70. Seconda vittoria stagionale in trasferta con il Fortitudo Trani per l’AP Monopoli presso il Pala Assi Trani.

L’EPC MONOPOLI FA TRE SU TRE

In una gremita Melvin Jones batte Monteroni e resta a punteggio pieno

Terzo incontro e terza vittoria per l’EPC Monopoli che, sconfiggendo Monteroni, resta a punteggio pieno ed al comando della classifica insieme al Molfetta.

Coach Millina schiera Orsini, Torresi, Annese, Bosnjak e Markovic, in panchina assente Formica per problemi muscolari alla schiena; coach Argentieri risponde con Leucci, Pallara, Martina, Povilaitis e Fernades Correira de Sousa. 

Con un avvio intenso gli ospiti riescono a mettere in difficoltà l’EPC. I salentini sporcano le linee di passaggio, mettono grande pressione a rimbalzo offensivo con Fernandes Correira de Sousa, lungo portoghese di 210 cm e grandi mezzi atletici e trovano canestri importanti da Audrius Povilaitis, ala lituana capace di colpire sia da vicino che da lontano. Al termine dei primi dieci minuti di gioco il punteggio dice 16-18 Monteroni, tuttavia i salentini giocano tutto il quarto con il solo quintetto titolare mentre per Monopoli hanno già toccato il campo nove giocatori dei dieci a referto.

Grazie all’impatto della panchina e con una difesa allungata a tutto campo l’EPC Monopoli piazza un importante break nel secondo quarto. Una maggiore fluidità offensiva e il miglior Markovic dall’inzio del campionato spingono i padroni di casa sul 42-26 all’intervallo, con i salentini un po’ sulle gambe dopo l’ottimo avvio.

Nei primi minuti del terzo quarto il copione del match sembra non cambiare, Monopoli trova canestri da tre punti con Torresi, Orsini ed Annese, autore anche di una spettacolare tripla su un piede cadendo all’indietro. A 6’ dalla fine del quarto Monopoli tocca il +20, un po’ di errori di superficialità rimettono però in partita gli ospiti, che, grazie alle giocate di Leucci, chiudono il quarto sotto di dodici punti sul 61-49.

In avvio di ultimo periodo i salentini scendono anche sotto al doppia cifra di svantaggio con i canestri di Leucci e Quarta, Monopoli però risponde con un jumper di Manchisi, una tripla di Torresi ed un’entrata di Calisi ricacciandoli a -15 sul 68-53. 

Il colpo del ko lo piazza Andrea Bruni: in 10” piazza una stoppata in difesa ed una schiacciata a due mani dall’altra parte per il 73-54 che, a 5’28” dalla fine del match, chiude virtualmente i giochi.

Gli ultimi minuti scorrono via con qualche errore di troppo dei monopolitani e con gli ospiti troppo provati per provare una rimonta. Il punteggio finale dice 75-63 per Monopoli, adesso attesa adesso da quattro partite lontane dalla Melvin Jones, contro avversari quotati, utili per testare le reali ambizioni di promozione in serie B della squadra che dovrà salire di livello eliminando i passaggi a vuoto che hanno caratterizzato queste prime partite nonostante i punti portati a casa.

Per Monopoli migliori di giornata Ljubisa Markovic autore di 16 punti con 9 rimbalzi, 3 stoppate e Matteo Annese autore di 14 punti, 10 rimbalzi, 3 assist con ben 5 recuperi.

Per gli ospiti ottima prova di Povilaitis che gioca 40’ e mette a segno 22 punti con 14 rimbalzi e capitan Leucci autore di 17 punti.

EPC MONOPOLI: Orsini 6, Torresi 9, Annese 14, Bosnjak 6, Markovic 16, Calisi 8, Miccoli, Manchisi 10, Rollo 4, Bruni 2.  Coach: Millina

QUARTA CAFFE’ MONTERONI: Leucci 17, Pallara, Martina 9, Povilaitis 22, Fernades Correira de Sousa 7, Calasso 2, Quarta 6, Stano, Zacchigna, Di Lorenzo n.e. Coach: Argentieri

Arbitri: Menelao e Anselmi

Marco Selicato – UFFICIO STAMPA ASD ACTION NOW MONOPOLI 2019