Soltanto 6 consiglieri su 17 hanno votato per Leggiero e, i colleghi consiglieri chiedono risposte 

Il rinnovo del Consiglio Metropolitano di Bari che ha determinato l’elezione dei Consiglieri Metropolitani Franco Leggiero e Felice Indiveri di Monopoli, avrebbe minato gli equilibri in maggioranza, dove si sarebbe venuta a creare una frattura insanabile; dall’altra parte, invece, «c’è tempo per recuperare» come sottolineato in conferenza stampa dai piddini.

Dopo lo “sfogo” di Leggiero (sostenuto soltanto da 6 consiglieri su 17 della maggioranza), per lui e gli altri tre colleghi consiglieri (Giuseppe Campanelli, Vincenzo Laneve e Antonio Rotondo) che da “Patto con la Città” sono confluiti nella Lega, è giunto il momento di fare una considerazione post voto.

Nella nota che vi riportiamo integralmente qui di seguito, i quattro leghisti sostengono che si sia trattata di una scelta politica voluta, che aprirebbe nuovi scenari all’interno del Consiglio Comunale.

LA NOTA

I Consiglieri della Lega Monopoli ringraziano, così come ha già fatto lo stesso Franco Leggiero, i 22 Consiglieri e Sindaci della Provincia di Bari che hanno votato il nostra candidato alla Città’ Metropolitana, facendo si che Franco Leggiero venisse nuovamente eletto. Ci preme rimarcare come, di questi 22 voti, solo 6 sono stati ottenuti dai Consiglieri di Monopoli, a fronte di una coalizione di maggioranza che ne conta ben 17. A questo punto quindi riteniamo che occorra fare una riflessione post voto su quanto avvenuto poiché una consistente parte della maggioranza, come si evince dal risultato, ha votato altri candidati e non quello unico della coalizione stessa. E cosa politicamente ancor più’ grave, molti di coloro che non hanno ritenuto di votare il loro unico candidato, hanno votato addirittura il candidato cittadino dell’altra parte politica, cioè dell’opposizione di centro sinistra. Si tratta secondo noi di una scelta politica voluta, che ci induce a prendere qualche giorno di riflessione, e che oggi apre nuovi scenari all’interno del Consiglio Comunale. Infatti quello che più’ ora ci interessa è capire dal capo della maggioranza di centro destra, cioè il Sindaco, dove ci porterà ora questa scelta di votare un candidato di centro sinistra piuttosto che l’unico candidato del centro destra a Monopoli. Noi che da sempre abbiamo militato nel centro destra e che abbiamo sostenuto lei come Sindaco del centro destra, cosa dobbiamo aspettarci dopo il voto ad un Consigliere del PD ? Un allargamento della coalizione? oppure uno spostamento a sinistra di una parte importante di questa maggioranza? un accordo per le prossime regionali? Siamo davvero preoccupati da questa ambiguità. Conosciamo i calcoli politici del segretario del maggior partito di questa coalizione, sappiamo che da sempre portano a sfruttare i venti favorevoli da questa o dall’altra parte. Ma lui non è uno skipper di una barca a vela! Per orientare le vele a non sostenere l’unico candidato del centro destra della città a favore di un Consigliere che siede tra i banchi dell’opposizione tra le fila del PD, be’ vuol dire che vuol decretare la fine di questa coalizione? Ne vuole inaugurare un’altra più’ utile alle mire Regionali’. Noi vogliamo sapere solo questo : cosa c’e’ dietro l’angolo di questo mancato sostegno a Leggiero a favore del sostegno ad un candidato dell’opposizione? Comunque questa competizione ha dimostrato come parte della Lega può fare a meno di una buona parte della maggioranza la maggioranza può fare a meno di una parte della Lega?

I Consiglieri
Giuseppe Campanelli
Vincenzo Laneve
Francesco Leggiero
Antonio Rotondo