Per l’Assessore Perricci: «Numeri importanti, forse anche un po’ inaspettati»


Monopoli, Capitale pugliese della fotografia con il PhEST 2019


Sono 5.300 circa le presenze che sarebbero state registrate nei primi dieci giorni della quarta edizione di PhEST, il Festival internazionale della fotografia e arte dedicato quest’anno al tema Religioni e Miti, con la direzione artistica di Giovanni Troilo e la curatela fotografica di Arianna Rinaldo e in programma al Castello Carlo V, Palazzo Palmieri e nel centro storico fino al prossimo 3 novembre.

«Sono numeri importanti, forse anche un po’ inaspettati, se si pensa che in dieci giorni siamo riusciti ad attrarre un numero di visitatori pari quasi alla metà di quello degli anni scorsi. Numeri che ci fanno pensare ad una edizione record, segno di come Phest sia diventato un appuntamento caratterizzate della nostra offerta culturale di fine estate e inizio autunno», afferma l’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci.