È stata affidata la progettazione per la riqualificazione

«Una villa o una piazza più illuminata è sicuramente un luogo pubblico più sicuro ma anche più accogliente. Per questo, nell’ambito degli interventi in corso in tutta la città di miglioramento illuminotecnico della strade cittadine, abbiamo provveduto in settimana a sostituire le lampade della villa comunale, in attesa di un intervento complessivo di riqualificazione». Ad affermarlo è l’Assessore ai Lavori Pubblici, Giovanni Palmisano.

«Dopo piazza Lyss e la villa di Sant’Antonio dove i lavori sono in corso di conclusione, il nostro prossimo obiettivo è la villa comunale di Largo Fontanelle per la quale è stato già approvato il progetto definitivo di recupero della fontana. Gli interventi riguarderanno la riqualificazione della fontana, il ripristino dell’impianto idrico di alimentazione e di scarico e l’illuminazione della fontana», afferma l’Assessore.

«Ma miriamo ad una totale riqualificazione per la quale abbiamo già affidato la progettazione. Miriamo a renderla più accogliente di adesso, facendola ritornare il salotto della città che unisce il murattiano con il porto e il centro storico e migliorandone la fruibilità per i cittadini grazie al recupero strutturale e funzionale della fontana comunale, all’installazione di elementi di arredo urbano e alla riorganizzazione della vegetazione», conclude Palmisano.