Appuntamento al 24 agosto (ore 21) a Cala Batteria

Tra i big della seconda edizione diretta dal sassofonista Gaetano Partipilo del Festival Costa dei Trulli (iniziato lo scorso 17 giugno e che terminerà il prossimo 31 agosto 2019 nei caratteristici scenari offerti dai comuni di Fasano, Monopoli, Conversano, Castellana Grotte e Alberobello) non potevano mancare i Tiromancino che il prossimo 24 agosto (ore 21) si esibiranno a Monopoli a Cala Batteria (area portuale, evento a pagamento www.ticketone.it) continuando a regalare al grande pubblico i loro spettacoli imperdibili, ricchi dei più grandi successi e di sorprese.

L’appuntamento del Costa dei Trulli Festival sarà arricchito infatti dalla straordinaria presenza di Michele Placido e di Luna Vincenti per un omaggio al maestro Califano, tra canzoni, monologhi e intense emozioni tutte da scoprire.

Il concerto sarà anche occasione per ascoltare dal vivo il nuovo singolo dei Tiromancino, “Vento del Sud”, brano particolarmente amato dal pubblico e dalle radio e che si va ad aggiungere alla lunga lista di hit della band e altri inediti che verranno suonati nella serata di sabato.

Il singolo segna inoltre il ritorno dei Tiromancino in Virgin/Universal Music Italia, label con la quale in passato ha realizzato album molto amati come La Descrizione Di Un Attimo, In Continuo Movimento e Illusioni Parallele.

Il video, con la regia stessa di Federico Zampaglione, è stato girato in Puglia, più precisamente al Jamaica sulla litoranea di Taranto, un posto caro all’artista romano che proprio lì ha trovato un buen ritiro lontano dalla frenesia della capitale, un luogo baciato da quel “Vento del sud” che Zampaglione canta nel suo nuovo inedito dove tornare a godere delle cose semplici e della compagnia delle persone amate.

Federico Zampaglione (voce e chitarra), Antonio Marcucci (chitarra elettrica), Francesco “Ciccio” Stoia (basso), Marco Pisanelli (batteria e percussioni) e Fabio Verdini (pianoforte e tastiere) saranno accompagnati da Fabrizio Mandolini al sassofono e, ancora una volta, dall’Ensemble Symphony Orchestra, diretta dal Maestro Giacomo Loprienon, tra le orchestre sinfoniche più importanti a livello europeo, l’ensemble ha collaborato tra gli altri con Sting, Kylie Minogue, Robbie Williams, Sam Smith e Luis Bacalov.

Il Festival “Costa dei Trulli” coinvolge i comuni di Monopoli, Fasano, Conversano, Alberobello, Castellana Grotte. È realizzato con il contributo di Regione Puglia (Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020) e grazie al sostegno di due main sponsor: Vini di Puglia Varvaglione1921 e Autoclub, e di Torre Cintola Green Blue che partecipa come sponsor tecnico. È patrocinato dalla Città Metropolitana di Bari. Si avvale della collaborazione e del supporto di: Il Riscatto delle Cicale | Comunicazione Web Editoria; Sistema Museo coop.a r.l.; Associazione Pro Loco di Monopoli; Neamedia Comunication; CTG Egnatia di Monopoli; Koinè – Associazione culturale di promozione turistica; FAI | Sezione di Brindisi. Nonché della sinergia con le seguenti Istituzioni Scolastiche: Conservatorio “Nino Rota” | Monopoli; IISS “da Vinci” di Fasano; Polo Liceale di Monopoli; IISS “G. Salvemini” | Fasano.

TIROMANCINO

I Tiromancino nascono nel 1989 e, con le loro sonorità unica e sperimentali, diventano negli anni ’90 una delle band di riferimento nella scena musicale indie. Nel 2000 il grande successo di La Descrizione Di Un Attimo li consacra ufficialmente e, alla guida del leader storico Federico Zampaglione, pubblicano altri otto album, collezionando dischi di platino e dando vita a veri e propri classici della musica italiana.

Anche l’attività live è costante e la band si è esibita nel corso degli anni in migliaia di concerti in teatri, arene, palazzetti e festival. Tra i molti premi vinti per i loro testi e musiche, si annoverano anche quelli per i videoclip, spesso diretti da Zampaglione, che hanno superato nel tempo 70 milioni di visualizzazioni.

Federico dal 2007, infatti, è anche regista e sceneggiatore, ha scritto e diretto Nero Bifamiliare, Shadow e Tulpa. Shadow in particolare è l’horror italiano più venduto al mondo degli ultimi 20 anni e grazie a questo film, Zampaglione è stato definito the new Dario Argento.

Nel 2017 Federico ha pubblicato anche il suo primo romanzo, Dove Tutto è a Metà (Mondadori), scritto a quattro mani con Giacomo Genisi. Nel 2018 viene pubblicata una nuova versione del brano Due destini, cantata in duetto con Alessandra Amoroso, che anticipa l’uscita del nuovo album Fino a Qui, contenente 14 delle canzoni più significative del gruppo, riarrangiate e reinterpretate insieme ai più importanti artisti del panorama della musica italiana tra cui Jovanotti, Tiziano Ferro, Elisa e Biagio Antonacci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.