Presente anche Maria Schino, la modella del dipinto di nudo artistico

L’androne dello storico Palazzo Martinelli fa da cornice a “I colori della Puglia”, la nuova mostra personale del noto artista monopolitano Stefano Napoletano che, ieri sera, è stata inaugurata alla presenza del Sindaco Angelo Annese, dell’Assessore alle Politiche Culturali Rosanna Perricci, dell’Assessore al Turismo e Sport Cristian Iaia e del consigliere comunale Pietro Barletta.

L’artista Stefano Napoletano e la modella Maria Schino

Tra le opere (esposte fino a fine mese) degna di nota è un dipinto di nudo artistico che fa da copertina alla locandina della mostra, intitolato “Maria Schino”, dal nome della modella d’eccezione che ha posato per l’artista: un’attrice teatrale barese.

«Mi ci rivedo proprio nel quadro» ha esclamato entusiasta la Schino, presente al vernissage che, intervistata in esclusiva dalla nostra redazione di “The Monopoli Times”, ha raccontato questa sua nuova avventura. Per lei è stata infatti la prima volta che ha posato nuda per un ritratto, vivendo un’esperienza che ha definito «indescrivibile», che rifarebbe; d’altronde, questo era un suo sogno nel cassetto.

Qualche tempo fa, ha conosciuto Stefano visitando una delle sue mostre ed è rimasta letteralmente colpita dalle sue opere. In quell’occasione, hanno avuto modo di parlare per più di un’ora; sono rimasti in contatto attraverso i social e, sapendo di questo suo sogno nel cassetto, l’artista monopolitano le ha proposto di posare per lui. Nonostante fosse un suo sogno, la modella ha preso tempo. È trascorso un anno prima che Maria richiamasse Stefano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.