Il Sindaco Annese spiega: “Siamo arrivati a metà luglio perché era necessaria la condivisione di più enti”

Ulteriormente rinviati a causa del maltempo i lavori di rifornimento artificiale di sabbia a cala Portavecchia, il cui muro di contenimento, ieri sera, è stato ingabbiato in nuove transenne per consentire l’esecuzione dell’intervento.

“Le condizioni meteoclimatiche attuali e previste – spiega il Sindaco di Monopoli Angelo Annese – impediscono in via temporanea l’esecuzione a regola d’arte dei lavori di ripristino dell’arenile di Cala Porta Vecchia. La Sezione Protezione Civile della Regione Puglia ha infatti appena emanato un messaggio di allerta (n. 1 del 12.07.2019, prot. 026_7589) per il seguente evento previsto “Precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento”. Tali avverse condizioni meteo possono mettere a repentaglio la sicurezza degli operatori e della navigazione e, pertanto, impongono la sospensione delle operazioni in osservanza dell’Ordinanza n° 34/2019 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli. Cessate tali condizioni – aggiunge il Primo Cittadino – i lavori saranno regolarmente avviati nel rispetto del cronoprogramma stabiliti dagli Uffici comunali e dall’Impresa“.

Così come annunciato nella conferenza stampa convocata dal Sindaco, ieri pomeriggio, a Palazzo di Città, i lavori sarebbero dovuti partire questa sera.

“Siamo arrivati a metà luglio – ha spiegato Annese – perché era necessaria la condivisione di più enti. Oggi, però, la Citta di Monopoli è l’unica città in Puglia che può sperimentare questo intervento su una spiaggia pubblica.
L’intervento, affidato ad una azienda specializzata di Monopoli, era previsto per questa sera (11 luglio 2019), ma le attuali condizioni meteo non ci permettono di operare. In ogni caso, nell’arco di qualche giorno la spiaggia Portavecchia si presenterà in una nuova veste. Vorrei precisare che la ditta opererà anche in seguito a eventuali future mareggiate. Infine, vorrei ringraziare gli uffici comunali e gli enti che hanno operato alacremente”.

Questo slideshow richiede JavaScript.