FOTO – Convegno contro le droghe a Monopoli

“Informare per prevenire, guida ad un divertimento sicuro”

In occasione della Giornata Mondiale contro le Droghe, l’associazione “Dico NO alla droga Puglia” in collaborazione con il Comune di Monopoli ha organizzato un convegno dal titolo “Informare per prevenire: guida ad un divertimento sicuro”, svoltosi il 26 giugno scorso presso il cortile del Castello Carlo V.

Un momento volto ad approfondire la tematica dell’informazione come strumento per contrastare l’uso delle droghe e dell’alcool per tutti i cittadini che hanno partecipato. L’unico strumento per prevenire l’uso e l’abuso delle droghe, ormai constato, è l’informazione, in quanto, come disse l’umanitario L. Ron Hubbard “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione.” e per questo i volontari dell’associazione Dico NO alla droga Puglia, da tempo si battono per diffondere una estesa cultura di conoscenza.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Monopoli, Angelo Annese, è stata introdotta la presidente dell’associazione, l’avvocatessa Barbara Fortunato, impegnata da tempo nell’organizzazione di occasioni di incontro con il pubblico come questa e che ha dato il via ad una campagna per la stagione estiva dal titolo “Ubriacati di vita, fatti di sogni”, dove incontreranno i ragazzi del territorio.

Durante la serata hanno dato il loro contributo il dottor Giuseppe Poggi (commissario della sezione Antidroga di Bari), la dottoressa Doda Renzetti (segretaria dell’AIA), l’Associazione Italiana Alcologica e Pierpaolo Ramondetta (vice presidente dell’associazione Dico No alla Droga Puglia). A concludere la fase degli interventi è stato l’architetto Ilaria Morga (assessore ai servizi sociali della città di Monopoli).

Presente il Commissario dott. Piero Palmisano, Vice-Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Monopoli.

Al termine della tavola rotonda è seguita la distribuzione degli opuscoli della campagna “La verità sulla droga” svolta dai volontari che hanno distribuito il materiale informativo ai commercianti e ai cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.