Percorsi oltre 15 mila chilometri in sella alla sua bicicletta

Sono ormai diventati oltre 15 mila i chilometri percorsi dal giovane Elia Fattorini con la sua inseparabile “Didi” (tradotto “sorella maggiore”, modo di dire in cui i nepalesi si chiamano tra loro che lo ha affascinato in occasione della sua prima esperienza extraeuropea) ovvero una cannondale series del ’94 (donatagli dallo zio) con cui ha raggiunto Monopoli dove, ieri sera, si è fermato nei pressi della Chiesa di San Salvatore per raccontare il suo avvincente viaggio in sella alla sua bicicletta, attraversando l’Europa in lungo ed in largo.