Raccolta la firma numero 50mila, ora il ddl sarà depositato in Parlamento

Il Popolo della Famiglia di Monopoli ieri ha preso parte in piazza Montecitorio alla manifestazione per la ufficializzazione del traguardo delle 50mile firme certificate raccolte sul reddito di maternità, che diventa così un disegno di legge di iniziativa popolare presentabile alle Camere. Mario Adinolfi, presidente nazionale del PdF, ha dichiarato: “Proseguiremo per tutto il mese di aprile con i gazebo nelle città per rendere ancora più forte la spinta dal basso che rivoluzioni le politiche familiari riconoscendo il ruolo lavorativo della donna madre con l’erogazione di mille euro al mese per i primi otto anni di vita del figlio, qualora la donna si dedichi in via esclusiva alla vita familiare”. Il Popolo della Famiglia di Monopoli proseguirà fin da questo fine settimana per tutto il mese di aprile con la raccolta firme, accompagnata a quella per presentare il simbolo del PdF alle elezioni europee del 26 maggio accompagnato al simbolo del Partito popolare europeo. Conclude Mirco Fanizzi, referente regionale: “È stato bello ritrovarsi ancora una volta uniti a Roma, un momento storico che non scorderemo mai.” “Sono stati mesi di duro lavoro, desidero ringraziare tutti i militanti per la dedizione e il lavoro svolto. Il Popolo della Famiglia anche in Puglia cresce di giorno in giorno, diventando riferimento per la concretezza contrapposta alla vuota parola ideologica. Questo come dice il nostro Presidente è il popolarismo 2.0, adatto al terzo millennio, che sfida il populismo dei tanti pariti che sanno generare solo promesse che non saranno mantenute”.