L’Assessore Morga spiega che la maggiore premialità ha determinato un avanzo da destinare con Delibera di Consiglio

L’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Monopoli, Ilaria Morga, comunica che il pagamento del saldo del contributo regionale per i canoni di affitto relativi all’anno 2018 (competenza anno 2016) avverrà non appena sarà approvata la Delibera di Consiglio Comunale che destina le maggiori somme riconosciute dalla Regione Puglia rispetto a quelle previste in bilancio.

«La Regione Puglia ha attribuito al Comune di Monopoli a titolo di premialità una somma il cui importo è risultato superiore allo stanziamento previsto nel bilancio del 2018. Questo importante riconoscimento ha però determinato come conseguenza un avanzo di bilancio confluito nei fondi vincolati del bilancio pluriennale 2019-2021. Pertanto, al fine di liquidare la somma a titolo di premialità riconosciuta dalla Regione Puglia, è stata predisposta una delibera di Consiglio che sarà discussa nel prossimo Consiglio Comunale, previsto per la metà del mese di aprile», afferma l’Assessore Morga.

Il contributo regionale ordinario ammonta a € 211.501,87 a cui si aggiunge la compartecipazione comunale di € 63.000. Inoltre, a titolo di premialità è stata riconosciuta la somma di € 169.006,58 (superiore alla somma prevista in bilancio che ha determinato un avanzo di € 88.804,89).

Subito dopo l’approvazione della delibera gli uffici provvederanno alla liquidazione del saldo ai soggetti beneficiari.