Gara in equilibrio fino all’inizio dell’ultimo periodo, 2 triple lanciano il break decisivo

L’Action Now! torna a giocare da squadra e passa anche a Ceglie, mettendo l’ottavo sigillo esterno stagionale sulle 10 gare disputate. Una vittoria preziosissima per morale e classifica, che consente ai biancazzurri di mantenere la seconda posizione ed accorciare a 2 punti il distacco sulla battistrada Lecce, con la quale è in vantaggio negli scontri diretti. I ragazzi di Ambrico hanno conseguito così la matematica certezza di chiudere nelle prime 3 posizioni e possono guardare con fiducia ai prossimi 2 impegni, a partire da quello di domenica prossima, quando ospiteranno il Monteroni del bravo coach Sandro Argentieri.

Nel big match di giornata parte forte Ceglie, sospinta da Cvetanovic e Mirone. Monopoli non si disunisce e resta attaccata alla partita, trovando in tutti gli uomini utilizzati un contributo importantissimo. I primi 20 minuti si chiudono con i padroni di casa in lievissimo vantaggio (40 – 39) e con l’Action Now! a trovare nuove soluzioni offensive, avendo capitan Torresi limitato da fastidi fisici.

Dopo l’intervallo lungo Santiago Paparella prende decisamente il comando delle operazioni e disegna trame di gioco con lucidità, mentre il suo “delfino” Zaric indossa i panni del bomber di serata e trova canestri fondamentali. Tutta la squadra lotta in modo notevole, in una gara che sembra già di playoff, con la solita menzione di merito per Boris Bosnjak, il grande ex di giornata.

Il break decisivo ad inizio ultima frazione: due triple consecutive di Rollo e Torresi, 2 liberi dell’ottimo Calisi e un canestro da sotto di Bosnjak disegnavano il parziale di 10 – 0 che sarebbe risultato il break decisivo. In seguito la sapiente gestione di Paparella e tanto cuore permettevano ai monopolitani di mantenere sempre un margine di tutta sicurezza, per un successo fortemente cercato e voluto e che rilancia le ambizioni del team Action Now!.   

Domenica prossima ultimo turno interno alla Melvin Jones, per continuare la corsa in un campionato mai banale e che riserva sempre grandi sorprese. Monteroni sarà avversaria tutt’altro che agevole, ma a questo punto della stagione tutte le squadre hanno forti motivazioni di classifica e non potrà mancare il massimo sforzo per proseguire un cammino finora davvero entusiasmante.    

CEGLIE – ACTION NOW! MONOPOLI 70 – 79

(1° Q: 21 – 19; 2° Q: 40 – 39; 3° Q: 55 – 58)

CEGLIE: PACE 14, CVETANOVIC 15, MIRONE 15, SABECKIS 20, LASORTE 17, PROVVIDENZA 2, LEUCCI 7, VECCARI, FAGGIANO. N.E.: PALMA. COACH: PUTIGNANO

ACTION NOW! MONOPOLI: TORRESI 6, PAPARELLA 16, BOSNJAK 16, ZARIC 15, CALISI 7, ANNESE 7, FORMICA 3, VARRONE 4, ROLLO 5. N.E.: BRUNI. COACH AMBRICO, ASS.COACH LOVECCHIO

Arbitri: Lenoci e Menelao

UFFICIO STAMPA ASD ACTION NOW! BASKET MONOPOLI