Il mare grosso ed il buio non hanno di certo aiutato nell’impresa gli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli


Trovato il cadavere avvistato dalla “Balconata” di Polignano a MareRiprese le ricerche del cadavere avvistato dalla “Balconata” di Polignano a Mare


 

Il 33enne di Terlizzi in mare

Riprenderanno alle 6:30 di domattina le ricerche in mare del cadavere di un 33enne di Terlizzi avvistato, nel tardo pomeriggio di oggi, da una donna che avrebbe udito la sua disperata richiesta di aiuto dalla “Balconata” di Polignano a Mare ed immediatamente dato l’allarme, interrotte a causa delle proibitive condizioni del mare.

Il mare grosso ed il buio non hanno di certo aiutato nell’impresa gli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli guidato dal Comandante T.V. (CP) Matteo Orsolini che ne coordinano le ricerche, eseguite anche con la collaborazione dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

L’ACCADUTO

Il giovane si sarebbe lanciato in mare, con intenzioni suicide, da Lama Monachile nel punto al di sotto dove è collocata la statua di Domenico Modugno.

Ad indagare sulle cause dell’estremo gesto, i Carabinieri della Stazione di Polignano a Mare alle dipendenze della Compagnia di Monopoli guidata dal Comandante Cap. Emanuele D’Onofri.

Sul posto, anche i Vigili Urbani di Polignano a Mare, anch’essi coordinati dal personale del Circomare monopolitano.