“Mi prenderò carico io personalmente di selezionare le idee che arriveranno e di girarle a chi di competenza”

Rendere i cittadini più attivi e più responsabili e allo stesso tempo lanciare delle proposte interessanti è lo scopo che ha spinto il giovane monopolitano Paolo Quaranta a proporre il progetto di “Idee in Comune”.

L’idea alla base – spiega – è quella di dare la possibilità ad ogni cittadino monopolitano di esporre un suggerimento, un’idea, una proposta al fine di migliorare la sua città e sentirsi partecipe. Vista la potenza della rete ho pensato di creare un indirizzo e-mail dove ognuno in maniera semplice e gratuita può esprimere la sua, ovviamente solo i suggerimenti seri e utili verranno poi condivisi, a seconda del  tema su cui si basano, agli interessati. Mi prenderò carico io personalmente di selezionare le idee che arriveranno e di girarle a chi di competenza, esempio idee di carattere sociale verranno  girate direttamente all’assessore ai servizi sociali Ilaria Morga. Per lanciare questo progetto – precisa – oltre la rete anche la stampa locale può dare una grande mano, in più come idea non sarebbe male lasciare dei contenitori porta lettere nei luoghi con maggiore flusso di gente come la Biblioteca civica “Prospero Rendella”, gli uffici postali, uffici comunali ecc“.