“L’università può rappresentare un motore importante per un territorio” secondo il giovane monopolitano Francesco Secundo che, in una nota, suggerisce un distaccamento universitario a Monopoli.

L’università può rappresentare un motore importante per un territorio, vista la sua capacità di innescare tre obiettivi: territorio, sapere e società. 
Questi tre elementi, incarnati nella comunità che la ospita, andranno a riversarsi nell’indotto locale e pertanto, non soffriremo più quella variante di arrivi e presenze in città nei mesi di bassa stagione.
Basterebbero tre facoltà, in osmosi con la storia che ha caratterizzato e caratterizza il territorio: pesca, artigianato, agricoltura.
Un esempio a noi vicino è rappresentato dall’Università del Salento con il suo polo economico in zona Rudiae: qui si è visto proliferare di attività commerciali e la nascita di un vivace mercato immobiliare.
Cosa manca dunque?
La volontà politica?
Bisognerebbe innanzitutto sciogliere un nodo all’origine: conosciamo abbastanza le nostre origini?
Resto a disposizione.
Francesco Secundo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.