Occasione per ratificare importanti modifiche allo statuto federale secondo le nuove disposizioni CONI e concludere la cerimonia dei 130 anni della federazione

Si è svolta a Roma, nel salone d’onore del C.O.N.I., con lo sguardo vigile della monumentale opera di Luigi Montanarini, l’assemblea nazionale della federazione italiana canottaggio, occasione sia per ratificare importanti modifiche allo statuto federale secondo le nuove disposizioni CONI, sia per concludere, con le premiazioni di atleti e tecnici federali, la cerimonia dei 130 anni della federazione. Un anno particolarmente felice, quello agonistico ormai trascorso, per i numerosi successi riportati in campo internazionali nelle varie categorie, dalla Coppa de la Jeunesse, ai mondiali juniores e, soprattutto, ai mondiali senior PL ed assoluti. In questo contesto di riconoscimenti, la federazione ha voluto premiare l’intero staff tecnico federale, di cui fa parte, Daniele Barone, allenatore della Pro Monopoli, collaboratore di Walter Molea, responsabile tecnico della squadra juniores. Riconoscimento gradito quello ricevuto da Barone in quanto consegnato dal presidente Malagò, presente alla cerimonia.

Questo slideshow richiede JavaScript.