Coinvolti gli alunni di quarta elementare delle scuole cittadine

Domenica scorsa si è conclusa l’iniziativa denominata “Sulle vie del mare”, riproposta quest’anno, per il terzo consecutivo, dalla Pro Loco “Perla di Puglia” di Monopoli in collaborazione con il GAC (Gruppo di Azione Costiera) “Mare degli Ulivi” ed il patrocinio degli Assessorati al Turismo, alla Cultura e alla Pubblica Istruzione in quattro domeniche con escursioni gratuite sui gozzi, mercatini di artigianato artistico, musica, balli, canti popolari, workshop culinari, attività e laboratori per bambini al fine di valorizzare le tradizioni marinare di Monopoli e contribuire alla diffusione degli aspetti storico-culturali legati al suo porto, che rientra nell’ambito del cartellone d’eventi “Monopoli, ti emoziona tutto l’anno – 2018” da marzo ad ottobre del Comune di Monopoli.

Per l’occasione, in collaborazione con gli Assessorati alla Pubblica Istruzione ed allo Sport e Turismo del Comune di Monopoli, la Capitaneria di Porto di Monopoli, il Circolo Canottieri Pro Monopoli, la Lega Navale sez. di Monopoli, l’Associazione Monopoli Friends e con la partecipazione degli Istituti Scolastici Comprensivi di Monopoli M. Jones – O. Comes, Via Dieta – V. Sofo, G. Modugno – G. Galilei, A. Volta – C. Bregante è stata riproposta una giornata EDUCAMARE/GOZZOVIGLIANDO finalizzata alla sensibilizzazione delle tematiche legate alla consapevolezza ed alla tutela dell’ambiente marino attraverso attività educative/formative e ludico/sportive.

Circa 70 alunni di quarta elementare accompagnati da insegnanti e genitori, oltre ad avere un approccio diretto con il mare attraverso lezioni di avviamento alla vela ed al canottaggio, hanno visitato l’Ufficio Circondariale Marittimo – Capitaneria di Porto di Monopoli, dove hanno incontrato il Comandante del Porto di Monopoli, il T.V. (CP) Matteo Orsolini, che ha illustrato loro le attività che svolgono gli uomini del Circomare monopolitano con un occhio sempre vigile e attento alla salvaguardia ambientale e marina.

A Cala Batteria, invece, si è tenuta un’esercitazione della Guardia Costiera consistente nell’apertura di una zattera di salvataggio autogonfiabile, al termine della quale i partecipanti hanno raggiunto Cala Porto Vecchio per la rievocazione della storica asta del pesce a cura del Colonnello Ciccià.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.