Anna Capra: “una figura che si è resa necessaria vista la molteplicità delle iniziative intraprese dall’associazione”

Nella famiglia dell’A.N.A.S. sede zonale di Monopoli è entrato un nuovo collaboratore, Sig. Paolo Quaranta, di anni 28, che a pieno titolo assume l’incarico di “portavoce” dell’Associazione. Egli metterà a disposizione le sue competenze per informare sulle iniziative che l’A.N.A.S. ha in campo e che in futuro svilupperà per l’inclusione sociale, perattività a fine caritatevole verso le fasce più bisognose attraverso gli sportelli di ascolto nel settore giuridico, ReI/ReD, finanziario e bancario, nel disbrigo pratiche amministrative e di supporto agli ottenimenti di bonus su gas e luce.  Grazie all’impegno del Sig. Paolo Quaranta si potranno portare a conoscenza della popolazione monopolitana programmi che prevedono l’inserimento lavorativo di disabili e il contrasto alla ludopatia e al cyber bullismo nonché la prevenzione del disagio, abbandono scolastico, isolamento e dipendenza dai network. La presidente regionale dell’A.N.A.S. Anna Capra, augura un buon lavoro al nuovo portavoce, figura che si è resa necessaria vista la molteplicità delle iniziative intraprese dalla stessa associazione, nell’ottica di offrire sempre un maggiore contributo caritatevole e sociale alla città.