Depuratore, l’opposizione chiede contezza in Consiglio Comunale

La denuncia del consigliere Tamborrino: “La notizia era nota da giorni, ma dal Comune nessuno ha sentito il dovere di comunicarla ai cittadini”

In occasione della seduta di Consiglio Comunale di ieri (18 settembre 2018), i Consiglieri Comunali d’opposizione hanno chiesto contezza al Sindaco Angelo Annese in merito al presunto sequestro delle condotte del depuratore di Monopoli.

A raccontare la vicenda attraverso i social è il Consigliere Francesco Tamborrino (Insieme per Monopoli).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.