Damascelli: “Valori, temi e organizzazione per rilanciare il centrodestra”

Sud, Europa, lavoro, infrastrutture, futuro di Forza Italia e del centrodestra. Saranno i temi al centro della sesta edizione di “Everest”, il campus estivo dei giovani presentato stamane in conferenza stampa che torna anche quest’anno per riaccendere il dibattito ed il confronto tra gli esponenti nazionali e locali del partito degli azzurri e i giovani militanti e dirigenti.

A presentare l’iniziativa, che si terrà dal 7 al 9 settembre sempre nell’hotel Riva del Sole di Giovinazzo, il consigliere regionale di Forza Italia Domenico Damascelli. “Possiamo rilanciare l’appeal del nostro partito soprattutto con eventi come questo”, ha dichiarato alla stampa Damascelli, tra gli organizzatori dell’evento assieme al senatore Maurizio Gasparri. “Una chiamata a raccolta di giovani e cittadini tutti, per ritrovarci uniti nei nostri valori, dimostrando di saper costruire col dialogo una proposta politica precisa e vincente sui temi più sentiti dalla comunità. Lo faremo con una prova di impegno non indifferente, perché si tratta di un evento che richiede una grande organizzazione. Anche quest’anno ci saranno tantissimi esponenti politici nazionali di Fi, a partire dal presidente del Parlamento Europeo e vicepresidente nazionale di Fi, Antonio Tajani”.

Con Damascelli, hanno partecipato all’incontro anche i dirigenti dei giovani di Fi: Vanna Rita Lacassia, Mauro Binetti, Ignazio Amodio: “Everest è l’occasione per riprendere l’attività politica dopo la pausa estiva, tornando a scalare le “vette” della buona politica, con passione e voglia di partecipare alle prossime sfide che ci attendono“, Tano Scamarcio, Brizio Maggiore, Vito Giardino.