In tanti, quest’anno, hanno atteso il sorgere del sole con i piedi nell’acqua

In tanti, questa mattina, hanno atteso lungo le più suggestive spiagge cittadine, da Cala Portavecchia, Porto Bianco e Cala Porto Rosso sino ad arrivare al Capitolo il sorgere del sole affinché “santificasse” le cristalline acque del mare prima di mettere i piedi nell’acqua o immergersi integralmente e garantirsi così il benessere psico-fisico per tutto l’intero corso dell’anno o la guarigione per chi invece soffrisse di mal di testa e dolori articolari.

Complice il fatto che, quest’anno, il 1° settembre sia caduto di sabato, questa tradizione secolare continua ad essere mantenuta viva di anno in anno tra fede ed incredulità.

Questo slideshow richiede JavaScript.