I due sono finiti agli arresti domiciliari

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Monopoli (BA), nel corso di uno specifico servizio antidroga, hanno arrestato due giovani, un 19enne ed un 21enne, con l’accusa di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri mattina, nel centro di Mola di Bari, una pattuglia della Compagnia Carabinieri di Monopoli ha notato un’autovettura sospetta con a bordo due soggetti del posto, che, alla vista dei militari, si è data alla fuga. I Carabinieri sono riusciti a fermare l’auto dopo un prolungato e rocambolesco inseguimento a forte velocità lungo le vie cittadine, nel corso del quale, i due giovani hanno tentato di disfarsi di un involucro contenente circa 20 grammi di hashish e una dose di marijuana, poi recuperato dai militari, lanciandolo dal finestrino del veicolo in corsa.

Nel corso delle successive perquisizioni, in casa del 21enne, già gravato da precedenti penali in materia di stupefacenti, i Carabinieri hanno sequestrato altri 80 grammi circa di hashish e ulteriori 9 dosi di marijuana, insieme alla somma di 350 Euro, ritenuta il provento dell’attività di spaccio.

I due sono finiti agli arresti domiciliari presso la loro abitazione a disposizione della competente A.G..