Il Sindaco ha richiesto un ampliamento della rete all’Aqp

Con una nota inviata alla Direzione Reti Impianti – Struttura territoriale operativa Bari-Bat dell’Acquedotto Pugliese, il Sindaco di Monopoli Angelo Annese ha chiesto l’ampliamento della rete di acquedotto a servizio del territorio comunale.

La richiesta riguarda le contrade L’Assunta (complanare est), Impalata (strada Impalata – strada Loggia di Pilato, parte S.P. 146 e parte S.P. 113), Cozzana (parte S.P.114 e strada Cozzana), Sant’Oceano (strada Cerasina), Cristo Re (parte S.P.237 e strada interna), Lamalunga (strada Lamalunga) e Tavarello (strada Ciporrelli).

«Come primo atto della mia amministrazione comunale sono voluto partire dall’agro perché l’implementazione della rete dell’Aqp in questa parte fondamentale del territorio comunale è diventata ormai improcrastinabile. In quella zona risiede una significativa percentuale di abitanti e sono ubicate importanti realtà produttive che non possono prescindere da questo servizio. Nell’ottica di una collaborazione tra enti, ho chiesto all’Aqp una serie di interventi di ampliamento al fine di rispondere alle esigenze del nostro territorio», dichiara il Sindaco.