L’istanza protocollata al Comune di Monopoli

Venerdì scorso, ReVolution Monopoli ha protocollato un’istanza al Comune di Monopoli per proporre la costituzione di una Cooperativa di Comunità, a cui si possa affidare ad essa la gestione del verde pubblico, la manutenzione degli edifici o delle proprietà pubbliche, la gestione di alcuni servizi come la dog area e quant’altro.
“Con la L.R. n° 23 del 2014 – spiegano – è stata riconosciuta e si è delineato l’ambito di detta cooperativa che ha come fine la valorizzazione delle competenze della popolazione residente, attraverso lo sviluppo di attività economiche eco – sostenibili finalizzate alla produzione di beni e servizi, al recupero di beni ambientali e monumentali, alla creazione di un’offerta di lavoro e di capitale “sociale”.. Tenendo presente che nella campagna elettorale il neo Sindaco Annese ha parlato di consulta delle associazioni, di partenariato e politiche per il lavoro, ci siamo permessi di indicargli una via che in altri Comuni pugliesi già stanno seguendo, che include quanto da lui citato e per cui saremmo fortemente meravigliati se non fosse tenuta da conto. A nostro modestissimo avviso la presenza dell’Ente all’interno della Cooperativa è assolutamente necessaria quanto obbligatoria per la buona riuscita della stessa e per impedire l’utilizzo della cooperativa a fini personalistici da parte di qualcuno”.