Divieto per lo spargimento della cera in processione

Utile spargere sabbia lungo il percorso delle processioni dei Santi Medici Cosma e Damiano e San Cataldo per salvaguardare l’incolumità pubblica

L’art. 75 “Processioni e manifestazioni” inserito nel Capitolo V – Sicurezza dell’ambiente urbano del Regolamento di Polizia Municipale del Comune di Monopoli, adottato con deliberazione del Commissario Straordinario nr. 135 del 26 maggio 2003 ed aggiornato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 21 del 31 marzo 2009 stabilisce il divieto di spargimento della cera.

Ciò nonostante, l’indissolubile e profonda devozione dei monopolitani ai SS Medici Cosma e Damiano e San Cataldo – come dimostratosi nel corso di questi ultimi anni – potrebbe indurre i devoti fedeli a violarlo, accendendo un cero votivo in processione come ringraziamento per una grazia ricevuta o per chiederne una.

L’utilizzo del parafiamma, però, non garantisce che, anche quest’anno, non si ripeta lo spargimento della cera specialmente sul basolato in chianche antiche del centro storico cittadino, che nei giorni a seguire per via del passaggio delle auto potrebbe minare l’incolumità pubblica.

Si auspica perciò che l’Amministrazione Comunale possa prevedere lo spargimento della sabbia lungo il percorso delle processioni di domattina (9 giugno 2018) e di domenica sera (10 giugno 2018).