Nuovo Ospedale Monopoli-Fasano, acquisita la proprietà delle aree

Emiliano-Ruscitti-Montanaro: “Realizzazione di portata storica, struttura all’avanguardia”

Con l’adozione dei provvedimenti deliberativi del Commissario Straordinario della ASL BARI Dottor Vito Montanaro N. 913 e 914 del 10 maggio 2018, è stata disposta l’acquisizione della proprietà delle aree su cui dovrà sorgere il Nuovo Ospedale del Sud-Est barese Monopoli Fasano. Con tali provvedimenti sono state definite le indennità da corrispondere alle ditte proprietarie/concordatarie e ai rispettivi fittavoli e il 14 maggio 2018 presso la Struttura Polifunzionale ex P.O. San Michele in Monte Laureto sono stati stipulati gli atti notarili di compravendita di tipo privatistico a mezzo del notaio Dott. Francesco Vinciguerra di Putignano. Per la stipula degli atti notarili è intervenuto, per la ASL BARI, il Commissario Straordinario Dott. Vito Montanaro. L’importo definito ed accettato dalle ditte proprietarie/concordatarie è pari a circa 4 milioni di euro. Con la stipula degli atti notarili è stato conclusivo l’iter relativo alla acquisizione degli immobili a titolo oneroso effettuata dalla ASL di BARI per pubblica utilità ai sensi e per gli effetti del T.U. di cui al D.P.R. N. 327 dell’08.06.2001 <T.U. disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità>.

Questo atto conclusivo permetterà alla ASL BARI di avviare con urgenza sia i ‘Lavori di bonifica bellica’ dell’intera area interessata all’intervento edilizio per una superficie di progetto di mq. 178.000,00 (comprensiva sia della localizzazione del Nuovo Ospedale sia delle relative aree destinate a viabilità interna, parcheggio e verde), sia i Lavori di espianto e re-impianto degli ulivi monumentali.

“Prosegue spedito – dichiara il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – il percorso amministrativo che porterà alla realizzazione tra le province di Bari e Brindisi di una struttura all’avanguardia con cui eleveremo la capacità di rispondere ai bisogni della salute dei pugliesi”.

“Siamo convinti – aggiunge il Direttore del Dipartimento Politiche della Salute Giancarlo Ruscitti – che servirà lavorare giorno dopo giorno con la stessa tenacia impiegata sinora per superare eventuali ostacoli ma puntando con determinazione al raggiungimento dell’obiettivo finale”.

“Per me è un onore e al tempo stesso una grande sfida – conclude il Commissario Straordinario della ASL Bari Vito Montanaro – misurare il gruppo di lavoro che rappresento dal punto di vista professionale con una realizzazione di portata storica come quella del Nuovo Ospedale del Sud-Est Barese Monopoli Fasano”.