In ben 31 su 1238 iscritti hanno partecipato alla decima edizione della ViviBarletta 

L’edizione numero 10 della ViviBarletta, 8^ prova del Corripuglia 2018, il campionato regionale della Fidal Puglia su ventidue tappe itineranti nelle sei province pugliesi, registra l’adesione di 1238 iscritti di cui 31 dell’Atletica Monopoli.

Il tracciato, quasi interamente pianeggiante e veloce, si sviluppa in gran parte sulla litoranea Pietro Mennea. Dopo la partenza verso la fiumana, giro di boa che riporta indietro gli atleti sulla corsia parallela a quella di partenza per poi spingersi verso sud e, dopo una rapida incursione nel centro storico cittadino, il Castello Medioevale, per attraversare il caratteristico fossato, e lanciarsi verso l’arrivo, con possibilità di sprint sul lungo tappeto verde che conduce al traguardo. Neanche 9000 metri la lunghezza.

Vito Alò (5°) e Donato Notarangelo sono gli uomini più veloci, con Antonio Aversa (5° SM70). Fra le donne, Michela Corbacio è 2a SF65, mentre Cinzia Ammirato e Maria Biasi sono quinte fra le SF45 ed SF60. Buono il debutto di Paolantonio Gimmi e degli altri che con i loro piazzamenti hanno permesso alla società di mantenere il 5° posto nella classifica generale.

Delia Mastrorosa invece ha rappresentato l’Atletica Monopoli alla “4^ Ostuni che corre” di 9 km sui ripidi saliscendi ostunesi, classificandosi 3° assoluta fra le donne.

I triatleti invece hanno partecipato alla 3° edizione del Paradise Tri svoltasi in città ed organizzata dall’Atletica Freedogs di Castellana Grotte. 800 metri di Nuoto, 20 km di ciclismo e 5 km di corsa il “menu” previsto per i 200 partecipanti.

Vito Nacci e Ottavio Di Bari sono quarti fra gli S4 e M3; Giuseppe Capra e Stefano Gimmi sono quinti fra gli M3 ed M4. Buone le prove di Davide Bolognese, Angelo Semeraro, Domenico Tarì, Antonio Pirrelli e del debuttante Antonio Dibello.

Questo slideshow richiede JavaScript.