La reliquia sosterà presso la Parrocchia SS Trinità in San Francesco da Paola

Al rientro del pellegrinaggio a Paola (CS), dove la delegazione formata dal Sindaco Emilio Romani, dall’Isp. Sup. Michele Lafronza (cerimoniere del Comune di Monopoli), dal m.llo Francesco Traetta e dall’ag. Giovanni Goffredo e, da Padre Miki Mangialardi (parroco della parrocchia SS Trinità in San Francesco da Paola di Monopoli) ha partecipato con il gonfalone ai festeggiamenti in onore di san Francesco da Paola, ieri pomeriggio, il Dente del santo è stata scortata dai vigili in motocicletta per ricevere la reliquia del Patrono di Monopoli e della Gente di Mare così come avvenne alla fine degli anni ’60.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il molare che san Francesco da Paola si staccò per donarlo a sua sorella Brigida (che gli chiese qualcosa in suo ricordo presagendo che la partenza per la Francia non gli avrebbe consentito di ritornare in Calabria) sosterà a Monopoli presso la Parrocchia SS Trinità in San Francesco da Paola sino al termine dei solenni festeggiamenti cittadini che, domenica prossima (13 maggio 2018), culmineranno con la tradizionale benedizione del mare e della gente di mare in Largo Portavecchia.

Ad accogliere la reliquia scortata dai Vigili Urbani e seguita da una corona di fiori recante lo stemma del Comune di Monopoli e dal Gonfalone della città con il Sindaco Emilio Romani ed il cerimoniere Isp. Sup. Michele Lafronza presso il piazzale del Comando di Polizia Locale, i portatori di san Francesco da Paola ed una moltitudine di fedeli.

Dopo un breve, ma intenso momento di preghiera, in processione si è giunti presso la chiesa conventuale per celebrare una santa messa.