Svolto il primo degli “Incontri al Museo”

Ieri sera presso il Museo Diocesano di Monopoli, si è tenuto il primo degli “Incontri al Museo” programmati per questa primavera.

Per l’occasione è intervenuta la prof.ssa Rosanna Bianco, docente di “Storia dell’Arte medievale” e di “Iconologia e Iconografia” presso l’Università degli Studi di Bari, sul tema: “Culto e Iconografia di Sant’Eligio in Puglia. Il dipinto di Paolo Finoglio nel Museo Diocesano di Monopoli”.

Si è così approfondita la storia di uno dei dipinti più belli conservati nel Museo Diocesano di Monopoli, la tela del pittore Paolo Finoglio raffigurante la “Madonna con Bambino tra Sant’Eligio e San Trifone”, realizzata nel 1634, come ex voto in occasione di una deva-stante invasione di cavallette che colpì la città.

Dalla devozione all’arte, dal culto alla storia, una conversazione incentrata sull’iconografia e il legame tra il Santo di origine francese e gli ambienti legati all’oreficeria, alla lavorazione del ferro e all’arte di ferrare i cavalli.

Il Museo Diocesano di Monopoli, già meta prescelta per le Giornate di primavera del Fai del 24 e 25 marzo u.s., intende intensificare iniziative come questa, volte ad approfondire la conoscenza del patrimonio storico-artistico custodito nelle eleganti sale dello storico Seminario vescovile.