L’organizzazione intende sviluppare una cooperazione operativa tra le Polizie Stradali europee per ridurre il numero delle vittime

Il Network Europeo delle Polizie Stradali “TISPOL” ha programmato, nel periodo di riferimento, l’effettuazione della Campagna Europea congiunta denominata “SPEED” (Velocità).

In ottica europea giova sottolineare come l’assoluta maggioranza dei Paesi aderenti a TISPOL, nel corso della settimana dedicata ai controlli tematici, profonde il massimo impegno nel realizzare dispositivi di controllo efficaci ed incisivi, indirizzati a ridurre il numero delle vittime delle strada e degli incidenti stradali.

L’Italia è rappresentata dal Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’Interno, che da ottobre del 2016 ha la presidenza del gruppo.

L’organizzazione intende sviluppare una cooperazione operativa tra le Polizie Stradali europee per ridurre il numero delle vittime, in adesione al Piano d’Azione Europeo 2011-2020, attraverso operazioni internazionali congiunte.

L’obiettivo è quelli di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo.

Lo scopo della campagna “SPEED” (velocità), programmata nel suddetto periodo, è di contrastare efficacemente, su tutta le arterie europee di grande viabilità, il rispetto dei limiti di velocità da parte dei conducenti di veicoli a motore, sicché si sviluppi la coscienza e la consapevolezza che nello stesso momento tutte le Forze di Polizia Stradale dell’Unione stanno operando con la medesima modalità per un obiettivo comune.

Nell’ambito della medesima campagna “Speed”, nella giornata del  18 aprile si inserisce la campagna “SPEED MARATHON”, dalle ore 06.00 del medesimo girono e fino alle ore 06.00 del 19 aprile 2018, con lo scopo di contrastare efficacemente, su tutte le arterie europee di grande viabilità, il rispetto dei limiti di velocità, ad opera delle Forze di Polizia Stradale Europee.

A tal fine la Polizia Stradale ha predisposto sull’intero territorio nazionale l’effettuazione, per tutto il periodo in questione, di mirati controlli.

Sul sito www.poliziadistato.it è pubblicata la lista delle tratte ove sono attivi i servizi di controllo della velocità tramite misuratori elettronici.