Domenica 15 aprile 2018 il Pala Ipsiam ospita la Diamond Foggia

Una gara equilibrata quella tra Cus Bari e AP Monopoli posticipata da sabato a lunedì 9 aprile alle ore 20:30 e giocata con grande intensità dalla formazione monopolitana che voleva riscattarsi dal periodo negativo e chiusa allo scadere del tempo dal Bari con il punteggio di 83-81. In campo coach Cazzorla schiera i rientranti Rollo, Cipulli e Bruni, che ben si orchestrano con Brunetti, Persichella e Liaci cercando di tenere il risultato, all’appello mancava Piero Gentile fuori per motivi di lavoro. Il Cus Bari ha dalla sua l’esperienza dei due senior, Longobardi e Giuffrida, che vantano ancora ottimi movimenti ed un buon tiro anche dalla distanza, insieme all’under 18 molese Stimolo ed alla giovane guardia Cuomo si sono dimostrati un gruppo coeso e determinato. La prima parte di gioco per i monopolitani si è chiusa sul 39 a 47, un vantaggio importante grazie ad una buona difesa e velocità in attacco. Il rientro dagli spogliatoi non ha giovato molto alla squadra ospite che a causa degli infortuni non erano nel pieno della forma e questo ha permesso agli avversari di recuperare e superare l’AP che ha subito ancora una volta gli attacchi del Cus chiudendo il quarto 71 a 64. Nell’ultimo quarto l’AP ha giocato il tutto per tutto, forse eccessivamente penalizzata da una serie di falli (8) fischiati a favore di Giuffrida che ha recuperato punti di svantaggio dalla lunetta, ciò nonostante nell’ultimo minuto l’AP era sopra di un punto, cruciali sono stati gli ultimi quaranta secondi dalla fine: l’AP subisce un canestro, coach Cazzorla chiede time out, l’attacco è per l’AP, la palla è per Rollo che però commette passi in partenza, coach Miriello chiede time out, la rimessa laterale in fase d’attacco regala la palla ad Amedeo De Astis che sulla sirena segna il più due della vittoria. Sabino Calabretto, commenta «è stato un peccato non chiudere la gara con la vittoria perché siamo arrivati all’ultima azione con il destino nelle nostre mani e per un grande errore abbiamo regalato i due punti agli avversari. La nota positiva è il rientro in campo degli infortuni anche se paghiamo ancora i postumi della fase precedente, in primis non riuscire ancora a giocare con il roster al completo. Siamo consci del fatto che dobbiamo lavorare nel migliore dei modi per concludere la poule promozione a prescindere dal futuro campionato». Domenica 15 aprile il Pala Ipsiam ospita la Diamond Foggia alle ore 18, tra le mura amiche l’AP deve affrontare la gara con carattere e intensità per dimostrare ai suoi tifosi che può dire ancora la sua.

TABELLINI

AP MONOPOLI: Persichella 22, Brunetti 11, Calabretto 12, Rollo 20, Bruni 4, Liaci 6, Cipulli 6