Atletica Monopoli alla 4^ prova del Campionato Corripuglia

Tracciato duro, difficile, mai banale ed allenante, blindato al traffico, continuamente sorvegliato

Tracciato duro, difficile, mai banale ed allenante, blindato al traffico, continuamente sorvegliato, quello della 4^ prova del Campionato Corripuglia disputatasi a Canosa di Puglia che ha visto al via solo 720 iscritti a causa della concomitanza di altre manifestazioni. Giornata realmente primaverile, baciata dal sole, che invoglia a sentirsi positivi e a stare all’aria aperta; gli addobbi floreali nell’intera piazza del paese concorrono a fornire gioia e piacere. Atletica Monopoli presente con 30 atleti, pronti a dare il massimo per consolidare il quinto posto della società nella classifica generale del campionato.

Al femminile, la gara per le prime posizioni non sembra essere scontata come vorrebbe il pronostico, infatti è la monopolitana Daniela Tropiano a far sudare le proverbiali sette camicie alla favorita Francesca Labianca (vincitrice dell’ultima edizione della ½ Maratona di Monopoli) che riesce prevalere solo negli ultimi 500 metri della salita finale. Daniela è quindi seconda assoluta e prima nella categoria SF40. Secondo posto nella classifica per fasce di età per Cinzia Ammirato (SF45) e Michela Corbacio (SF65), terzo per Angela Vinciguerra (SF45), quarto per Antonella Capitanio (SF35) e quinto per Stella Giampaolo (SF35). Buono il debutto per la new entry della società Lucrezia Silvestri.

Al maschile invece Antonio Aversa è terzo (SM70) e Vito Alò è quarto (SM40).

Atletica Monopoli presente anche sabato scorso in pista a Lecce con Delia Mastrorosa che, al rientro dopo tre mesi di stop, chiude i 3000 metri in 12m26s e alla Maratona di Roma dove tutti e tre i rappresentanti,  Cosimo Latorre, Antonio Pirrelli e Massimo Labruna hanno portato a termine i 42,195 km del percorso. Da segnalare la partecipazione come indipendente del monopolitano Antonello Losito che alla sua prima competizione podistica in assoluto chiude in 3h31m.