Le giornate FAI di Primavera hanno visto in prima linea anche quest’anno gli studenti del Liceo Artistico e Musicale “Luigi Russo” di Monopoli, non solo come “Apprendisti Ciceroni”, ma anche come musicisti e addetti al servizio d’ordine. Per questa XXVI edizione ad essere stati aperti al pubblico nelle due giornate del 24 e 25 marzo sono stati il Museo della Cripta di Romualdo e il Museo Diocesano di Monopoli. A rendere particolarmente piacevole la visita delle sale del Museo e dell’area archeologica sono stati anche gli ensemble strumentali  (violini, violoncello, flauti, sax) degli allievi del Liceo Musicale. Le note sono state il leit motiv per la lettura iconografica e storica delle opere esposte.  I laboratori storico-artistici dell’antica arte della miniatura tenuti dagli studenti del Liceo Artistico hanno reso l’aula didattica del Museo Diocesano un vero e proprio atelier di antiche scritture all’interno del quale, quasi un centinaio di visitatori, bambini e adulti, hanno potuto realizzare iniziali capolettera che nulla avevano da invidiare a quelli prodotti negli antichi scriptoria medievali. I “Ciceroni” del Liceo Artistico, come ormai da cinque anni, si sono distinti nell’accompagnare i visitatori nella conoscenza di un patrimonio artistico, storico e culturale di incredibile valore. Nonostante il clima poco propizio, non sono mancati visitatori attenti e partecipi.  L.T.

Questo slideshow richiede JavaScript.