Il Comune di Monopoli annuncia i dati sui flussi turistici 2017

L’Assessore Campanelli: «Mi sento di parlare di un “fenomeno Monopoli”»

Sui dati raccolti dall’agenzia regionale Puglia Promozione, il Comune di Monopoli vanta oltre ventimila mila arrivi in più nel 2017 rispetto all’anno 2016, di cui un terzo stranieri con una media di soggiorno pari a 3 giorni e mezzo.

Gli arrivi turistici sarebbero passati da 76.442 a 96.457 (+26,18%) e le presenze da 268.733 a 341.385 (+27,03%).

Per quanto riguarda, invece, gli arrivi degli italiani si sarebbe passati da 52.181 a 65.602 (+25,72%) con le presenze incrementate da 180.347 a 228.955 (+26,95%); per gli stranieri da 24.261 arrivi a 30.855 (+27,18) e da 88.386 presenze a 112.430 (+27,20%).

«Nel leggere questi dati non si possono che fare due considerazioni – commenta l’Assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Campanelli – Dopo la crescita degli scorsi tre anni le chimere attendevano un rallentamento dell’incremento e, invece, abbiamo assistito ad un vero e proprio boom che completa il mio mandato, con addirittura un raddoppio di presenze in 5 anni (unico caso in Puglia). Chi sosteneva che la crescita di Monopoli fosse merito del trend positivo regionale deve spiegarci perché Monopoli cresce mediamente da 5 anni con una percentuale 5-6 volte superiore a quella regionale. A nome di tutta l’Amministrazione – aggiunge – mi sento di dare merito e quindi ringraziare tutti gli operatori del settore turistico, perché soprattutto grazie a loro la nostra città ha toccato questi livelli. Ormai mi sento di parlare di un “fenomeno Monopoli”, dove i meriti vanno distribuiti a tutti, cittadini compresi, per la loro grande dote dell’accoglienza. Ma di certo i meriti non possono andare a tutti quelli che in questi anni hanno remato contro, con le loro previsioni nefaste e con le gufate precostituite, atte solo a screditare il lavoro di questa Amministrazione nel settore del turismo».