Amministrative 2018, il Partito Democratico riparte da Nuccio Contento

Indiveri in conferenza stampa: «Da oggi saremo impegnati a comporre una lista valida, forte, competitiva»

«Da oggi saremo impegnati a comporre una lista valida, forte, competitiva che dia al Partito Democratico la possibilità di attestarsi maniera significativa non solo all’interno e nell’interesse della coalizione, ma della città».

Archiviata infatti la parentesi che ha visto il locale Circolo del Partito Democratico interlocuire con le forze politiche moderate: «Abbiamo dialogato con i consiglieri comunali Pietro Barletta e Angela Pennetti, con cui abbiamo lavorato quotidianamente in Consiglio Comunale e – ha riepilogato il Segretario cittadino Felice Indiveri questa sera in conferenza stampa – abbiamo portato avanti un percorso con UdC-Area Popolare con cui abbiamo sperimentato sulla P1 un percorso comune. Abbiamo pensato alle primarie – ha aggiunto – alla necessità che un soggetto civico aprisse un percorso e contestualmente abbiamo preso atto come partito della disponibilità di Contento a candidarsi a sindaco. Non ci siamo mai preoccupati di fare dei nomi»; poi, all’indisponibilità del candidato Sindaco del centrosinistra di sottoporsi alle primarie si sarebbe aggiunto il voto del 4 marzo scorso, che avrebbe cambiato le carte in tavola. Da qui, la presa d’atto che il centrodestra sia riuscito – ancora una volta – a trovare la quadra e, la conseguente consapevolezza di dover rinunciare a quello che rappresenta uno strumento di partecipazione attiva e di ribadire pieno sostegno a Contento.

«Siamo estremamente convinti con il candidato Sindaco e la coalizione – ha perciò infine concluso Indiveri – che si possa fare una campagna elettorale per dimostrare alla città di avere un’idea “alternativa”, partendo da quello che di buono ha fatto quest’amministrazione comunale».