Il Circolo ARCI Contrada100 di Monopoli a Foggia per la Marcia di Libera

L’iniziativa è organizzata in ricordo delle vittime innocenti della mafia

Come ogni anno, il primo giorno di primavera, Libera organizza la Marcia in ricordo delle vittime innocenti della mafia. Quest’anno sono state circa quarantamila le persone che hanno invaso le strade della città di Foggia; proprio il capoluogo dauno è stato scelto come centro di tutte le manifestazioni che contemporaneamente si svolgevano in tutta Italia.
Consapevoli dell’importanza di questo appuntamento e della mobilitazione continua sui temi della legalità e dell’antimafia, il Circolo ARCI Contrada100 di Monopoli, grazie alla preziosa collaborazione della CGIL-Camera del Lavoro di Bari, ha potuto costituire una nutrita delegazione che ha partecipato al corteo. Più di quaranta monopolitani, tra liceali, universitari e lavoratori sono partiti nella mattinata di mercoledì per partecipare alla giornata e testimoniare, con la loro presenza, il desiderio e la necessità di eliminare qualsiasi declinazione mafiosa dalle nostre comunità.
Nessuno è necessario, nessuno è insostituibile, ma nessuno può impegnarsi al posto mio.” ha sottolineato don Ciotti nel discorso tenuto a conclusione della marcia. Ed è accogliendo questo appello all’impegno e alla responsabilità di ciascuno, che il Circolo ARCI Contrada100 intende continuare a impegnarsi a diffondere una cultura di legalità e a creare occasioni di partecipazione come quella di oggi.