I lavori dell’importo complessivo di 60 mila euro saranno finanziati con i proventi della Tassa di Soggiorno

Sopralluogo, ieri mattina, in Villa Comunale dove, oltre alla riqualificazione, si provvederà al ripristino dell’impianto idrico di alimentazione e di scarico ed all’illuminazione ed al contempo ad una rifunzionalizzazione della Villa Comunale stessa.

Il progetto definitivo di recupero della fontana della villa comunale approvato dalla Giunta Comunale nella seduta del 17 novembre 2017 su proposta dell’Assessore alle Contrade ed Infrastrutture Angelo Annese per un importo totale di € 60.000 da finanziarsi con i proventi della Tassa di Soggiorno prevede una pulizia straordinaria e ripulitura di tutta la fontana da ogni impurità (piante, residui inerti, licheni,…), la coibentazione/impermeabilizzazione della vasca, la realizzazione di un vano di servizio, la realizzazione di nuovo impianto elettrico (compresi fari a led colorati sui getti d’acqua), il ripristino e l’incremento degli arredi in tutta la villa con l’installazione di nuovi elementi e la riorganizzazione della vegetazione (prati, siepi, alberi) mediante il rifacimento dei tappeti erbosi e degli impianti di irrigazione a servizio e la rimozione di quegli elementi detrattori che possano incentivare gli atti vandalici.

Questo slideshow richiede JavaScript.