Emergenza neve, avviata la macchina della Protezione Civile di Monopoli

Polizia Locale in azione sull’intero territorio comunale 

Le previsioni metereologiche e i bollettini ufficiali del Dipartimento Regionale di Protezione civile lo avevano ben previsto per il 27 febbraio: “Nevicate fino a quota di pianura sui settori centro-settentrionali e nelle aree interne della Puglia meridionale con apporti al suolo da deboli a moderati “. Infatti, sin dalle prime ore del mattino, il servizio comunale di Protezione Civile composto da quattro pattuglie della Polizia Locale di Monopoli ha iniziato la perlustrazione delle strade del territorio comunale che più sono state interessate della neve, che dalle ore 11.00 alle ore 13.30 ha assunto carattere di rovescio intenso. In poco tempo le strade delle contrate più alte, quali Santa Lucia, Sicarico, Antonelli, Gorgofreddo, si sono riempite di una soffice coltre di neve che ha sorpreso qualche guidatore. Le pattuglie della Polizia Locale di Monopoli hanno, all’occorrenza, chiuso alcuni tratti di strada, scortato come “Safety Car” gli automobilisti più in difficoltà, oltre che rimosso alcuni veicoli lasciati sui cigli delle strade oppure usciti fuori strada.

L’unica vera criticità è stata riscontrata sulla Strada Provinciale n. 187, ma la chiusura temporanea del tratto più ripido e l’intervento immediato dello spalaneve della Città Metropolitana di Bari hanno reso in qualche ora il tratto di strada perfettamente agibile.

Come da Piano Comunale di Protezione Civile, si è dato assistenza anche ai dializzati che avevano necessità di recarsi nelle strutture ospedaliere per ricevere le cure del caso.

Quando alle 12.30, con il Sindaco Romani e gli Uffici Comunali hanno deciso di chiudere le scuole di Santa Lucia e Antonelli per il pomeriggio, data la copiosa precipitazione in atto, il Comandante la Polizia Locale ha disposto di non far arrivare gli scuolabus alle predette scuole, facendo accompagnare dalle autopattuglie i pochi bambini e alcune maestre rimaste in panne con le loro auto: in tutto sono stati accompagnati presso le loro abitazioni 9 bimbi della scuola dell’Infanzia, 6 bimbi della Primaria e 4 ragazzi della Scuola Media.

Alle 14.30, all’apparire di un pallido sole, è stata chiusa l’emergenza neve, tutti riscaldati dai sorrisi dei bambini saliti a bordo delle auto della Polizia locale.