L’attivista del Comitato ReVolution scrive all’Assessore Campanelli: “Data la nota attrattività della Regione Puglia cui registra sempre più un trend positivo, non possiamo restare a guardare” 

In vista della riapertura dell’ex cinema Radar, l’attivista del Comitato ReVolution Francesco Secundo che la considera “senza ombra di dubbio una grande opera di riqualificazione storica-culturale dell’uscente Amministrazione Romani” rivolge al Vice-Sindaco nonchè Assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Campanelli un suggerimento: organizzare una convention bureau locale.

“Con una mini realtà congressuale prossima – scrive in una missiva – è impensabile non ricorrere ad un’organizzazione cui ha come mission, la promozione del territorio di riferimento come destinazione congressuale che sia in grado di ospitare anche eventi internazionali. Vorrei ricordare, inoltre, che la scelta di un luogo, contribuisca indirettamente nel migliorare la qualità dei servizi ai residenti e direttamente, assicurando opportunità lavorative; è richiesta infatti la presenza di soggetti con competenze specifiche quali hostess, traduttori e accompagnatori. Dunque, un’opportunità anche per gli studenti dell’I.I.S.S “Vito Sante Longo” specializzati nel settore turistico che, non sono mai stati coinvolti o integrati dall’Amministrazione locale in iniziative che avrebbero potuto far acquisire competenze e soprattutto mostrare ai docenti cosa hanno imparato nel corso degli anni di studio”.

“Data la nota attrattività della Regione Puglia cui registra sempre più un trend positivo, non possiamo restare a guardare – riferendosi al timore che la prossima tornata elettorale possa fermare la macchina amministrativa – Perché sapete che c’è? Fuori dai due aeroporti pugliesi, ci sono tanti autobus che giungono in diverse città. Allora facciamo in modo che scendano tutti a Monopoli, si spera, SEMPRE”.