VIDEO/FOTO – Statio quaresimale a Monopoli

Un antico rito con cui prende avvio la Quaresima

Statio quaresimale, venerdì sera, a Monopoli.

All’indomani del Mercoledì delle Ceneri ovvero il mercoledì dopo la domenica di quinquagesima con cui inizia il digiuno quaresimale, l’antico rito con cui prende avvio la Quaresima ha radunato la comunità ecclesiale per stare davanti al Signore nell’atteggiamento di lode, pronti per testimoniare e annunciare Gesù Cristo e il suo Vangelo presso una delle tante “memorie” dei Martiri, che costituiscono le fondamenta della Chiesa di Roma.

Nella sontuosa Basilica Cattedrale “Maria SS della Madia” (chiesa principale) è stata celebrata la santa messa presieduta dal Vescovo della Diocesi di Conversano-Monopoli Mons. Giuseppe Favale e concelebrata dai sacerdoti della Zona Pastorale di Monopoli, preceduta da una processione penitenziale partita dalla Chiesa di San Francesco d’Assisi (la chiesa minore dove è iniziato il momento liturgico con l’ammonizione introduttiva e la colletta propria), durante la quale – mentre si snodava per le vie principali della città – si sono cantate le Litanie dei Santi. Si fa così memoria di quanti con il loro sangue hanno reso testimonianza a Cristo, e la loro evocazione diventa stimolo per ciascun cristiano a rinnovare la propria adesione al Vangelo.

Malgrado il passare dei secoli, questi riti conservano il loro valore, perché ricordano quanto importante sia, anche in questi nostri tempi, accogliere senza compromessi le parole di Gesù: “Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua” (Lc 9, 23). 3.

Questo slideshow richiede JavaScript.