Avvenne il 18 febbraio 1668 quando ottenne il beneplacito di Mons. Cavalieri

Domenica, la Confraternita Nostra Signora del Suffragio più comunemente conosciuta come quella delle Anime Sante del “Purgatorio” celebra il 350° anniversario dalla sua fondazione avvenuta il 18 febbraio 1668 quando ottenne il beneplacito di Mons. Cavalieri sotto il titolo di  S. Maria del Suffragio con gli stessi privilegi dell’’omonima Arciconfraternita di Roma, a Strada Giulia, dove fu aggregata il 10 Marzo dello stesso anno.

La Chiesa provvisoria della Confraternita fu concessa con Bolla di Mons. Giuseppe Cavalieri, “nel basso della Cattedrale”. Dopo il crollo del campanile della Cattedrale (il 20 Novembre 1686 a causa delle raffiche di vento), Mons. O. Cavalieri permise la fondazione della nuova Chiesa ed il 7 Novembre 1687 vi fu posta la prima pietra.

 

Per l’occasione, alle 17, sarà celebrata una santa messa.